Notizie

16
2011
Archiviato in: Inviti
Di: Ufficio Stampa Pro Loco Bisceglie

A cura del Rotaract di Bisceglie

Anche il Rotaract Bisceglie rende omaggio all’Italia nel 150° anniversario dalla sua Unità, con un evento tutto da gustare.

Per rendere speciale la lunga notte tricolore a cavallo tra il 16 ed 17 marzo il Rac ha difatti immaginato, in collaborazione con il wine bar Rosso Cardinale, un cin-cin collettivo in onore allo Stivale, alle porte del centro storico, tra via Frisari e via Tupputi.

Di fronte, cioè, a quella residenza signorile, Palazzo Tupputi (poi Palazzo Nazionale), che durante i moti napoletani del 1820 ospitò la storica Dieta delle Puglie, in cui i carbonari proclamarono la Costituzione, preambolo alla nascita della Nazione.

Obiettivo del Rac è dunque quello di condividere in modo leggero ma riverente, l’origine tutta meridionale di quegli eroi e quegli eventi che hanno reso gli italiani un popolo fiero del suo nome e dei suoi colori: il verde della speranza, il bianco della fede, il rosso della passione e del sangue versato dai paladini della nazione.

Il cocktail tricolore, a base di ingredienti tipici tutti nazionali e la carrellata di hit che hanno fatto la storia della musica italiana, faranno dunque da pretesto ad una festa che non vuol limitarsi al brindisi informale, ma sensibilizzare anche i più giovani al recupero di memorie patrie da salvaguardare e tramandare.

La festa “Orgoglio Tricolore” avrà inizio alle ore 22.00, presso il Rosso Cardinale. A tutti i partecipanti, che avranno l’obbligo però di intonare l’inno nazionale allo scoccare della mezzanotte, saranno distribuiti gadgets a tema.

Ma l’impegno del Rotaract non termina qui.

Già nei giorni precedenti la festa, il club ha condiviso con l’Interact Bisceglie (vero protagonista dell’iniziativa) e sotto il coordinamento del Rotary padrino, l’idea di divulgare la legge fondamentale dello Stato italiano, installando insegne contenenti articoli della Costituzione nei pressi dei principali monumenti e istituzioni cittadini. I 15 cartelli realizzati dai ragazzi dell’Interact saranno affissi presso il monumento ai Caduti, la Villa Comunale, il Parco Unità d’Italia, il monumento a Giuseppe Mazzini, il monumento a Giuseppe Di Vittorio, l’ospedale civile Vittorio Emanuele II, i tre istituti superiori e le tre scuole medie inferiori della città.

Sito ottimizzato per Mozilla FirefoxCSS ValidoXHTML ValidoQuesto sito usa Wordpress CMS