Notizie

25
2012
Archiviato in: Eventi
Di: Ufficio Stampa Pro Loco Bisceglie

27 luglio 2012 – Sagra degli Strascinati

GRANDE FESTA A CANOSA
VENERDI 27 LUGLIO 2012 ore 21,00
PORTONI APERTI AL CORSO e Sagra degli Strascinati di Grano Arso

Riaprono al pubblico i portoni dei palazzetti canosini, passati indenni all’urbanizzazione degli anni’ 70 e ’80.
L’occasione è una festa a loro dedicata, promossa dal Circolo al Corso e dalla locale sede della Pro Loco, patrocinata dall’Amministrazione Comunale, Assessorato alla Cultura e dall’Agenzia Turistica Puglia Imperiale.

Ormai come tradizione gli androni degli illustri usci, racconteranno storie diverse: si parte da piazza della Repubblica con le alchimie d’oriente di Palazzo Palieri (già p. De Muro Fiocco) agli oggetti d’epoca della collezione privata di Raffele Paradiso a Palazzo Rossi, alle antiche radio a Palazzo Ungaro-De Palo. Passeggiando per c.so San Sabino si arriva a Palazzo Samele-Lembo-Sardella, dove il Presepe è di casa con gli amanti dell’antica tradizione napoletana, Giordano, Faretina, Mottola; a pochi passi salendo verso via Kennedy, un altro uscio si mostra nella sua fiera bellezza, il palazzo Minerva-Fracchiolla, testimone di un’antica borghesia canosina, per l’occasione fa rivivere le splendide marionette settecentesche della collezione Dell’Aquila-Taccardi. Proseguendo s’incontra palazzo Salomone (Luongo-Terribile) con le belle cartoline pubblicitarie di antiche aziende non solo canosine a cura di Gianni Pansini; poco più in là il famoso palazzo Sinesi, con la splendida collezione dell’ipogeo Varrese, aperto per l’occasione. La serata sarà arricchita anche da una particolarissima sagra, quella degli strascinati di grano arso. Questo tipo di pasta costituisce un unicum nella regione e richiama antiche sensazioni e sapori della tradizione contadina, ormai scomparsi. Tre le aziende di ristorazione che presidieranno il percorso della manifestazione: Tenuta Leone nei pressi di palazzo Palieri in piazza della Repubblica, Ristorante Boemondo vicinanze palazzo Lembo Sardella e Joelie nella sua sede di fianco a palazzo Luongo- Terribile. Gli chef condiranno gli strascinati con sughi frutto di un’attenta ricerca gastronomica. Il tutto sarà accompagnato da una selezione di vini rossi della tradizione canosina.

La festa dei Portoni, come potremmo definire “Portoni Aperti al Corso” sarà allietata dalle note della pizzica salentina, dall’esibizione della scuola di ballo “El’Corason”, da artisti di strada che per l’occasione insceneranno un concertino e dalle suggestioni della danza del ventre.

Per l’invio del comunicato si ringrazia la presidente Pro Loco Anna Maria Fiore.

Sito ottimizzato per Mozilla FirefoxCSS ValidoXHTML ValidoQuesto sito usa Wordpress CMS