Notizie

23
2010
Archiviato in: Concorsi
Di: Ufficio Stampa Pro Loco Bisceglie

Iniziativa targata “Comitato Progetto UOMO”

Riparte il concorso di musica pro-life

L’ASSOCIAZIONE “COMITATO PROGETTO UOMO” O.N.L.U.S.

in collaborazione con CANTIAMOLAVITA

FESTIVAL NAZIONALE DELLA MUSICA PER LA VITA

FINALITÀ

Il Concorso mira a promuovere una cultura rispettosa della vita e della dignità umana dal concepimento al termine naturale. Invita a riflettere:

  • sulla inviolabilità della vita umana, sempre;
  • sulla produzione di esseri umani, procedimento lesivo della dignità dell’uomo ridotto a cosa;
  • sul congelamento e soppressione degli embrioni umani: un nuovo lager;
  • sulla babele delle maternità che recide il legame naturale tra madre e figlio;
  • sulla tragedia dell’essere umano abortito, oltre che sul dramma della donna che decide di abortire;
  • sulla pena di morte, sull’aborto, sull’eutanasia come “potere” dell’uomo di stabilire chi deve vivere e chi deve morire;
  • sulla violenza verso se stessi e gli altri, per sopprimere la vita o metterla in grave pericolo;
  • sulla guerra (sterminio di vite umane) come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali;
  • sulla tutela della dignità di ognni essere umano in qualsiasi momento e in qualsiasi situazione della sua esistenza

L’iniziativa è rivolta a gruppi musicali e a solisti (nuovi talenti e “professionisti”). Consiste in una gara di brani inediti, composti come personale riflessione sul tema del diritto alla vita e della dignità di ogni vita umana, dal concepimento al termine naturale e in ogni condizione dell’esistenza, così come espresso nelle finalità del concorso.

La manifestazione ha riscontrato negli anni passati un lusinghiero successo di pubblico e di critica e di essa è stata data notizia su giornali locali e nazionali. Si è mostrata, inoltre, un’efficace occasione offerta ai giovani per affinare le proprie capacità musicali ed artistiche e un trampolino di lancio per non pochi gruppi musicali o solisti che poi hanno partecipato a competizioni nazionali.

L’evento si terrà a Bisceglie (Bt) GIOVEDÌ 10 MARZO 2011 presso la discoteca DIVINAE FOLLIE e si articolerà nella presentazione di dieci canzoni selezionate che saranno valutate da un’apposita giuria di esperti. Alla canzone vincitrice sarà assegnato un premio in denaro; coppe alle altre due classificate e una targa alla canzone con il miglior testo. Inoltre, le canzoni finaliste accederanno di diritto alla preselezione nazionale del “CANTAVITA”, rassegna nazionale di canzoni pro-life, organizzato dal Movimento per la Vita Italiano nella città di Pavia.

La preselezione al concorso regionale sarà effettuata dalla Direzione Artistica del Comitato Progetto Uomo che esaminerà le canzoni pervenute e ammetterà alla serata finale quelle ritenute migliori tra le rispondenti alle finalità del Concorso.

Le iscrizioni per la preselezione si accettano dal 1° dicembre 2010 al 10 gennaio 2011.

Per richiedere il regolamento del concorso, contattare cell.: 3480459717 – 3480459717 – e-mail: com.progettouomo@gmail.com

Note del M° Gianluigi Gorgoglione Direttore Artistico della 11^edizione.

Si tratta di uno tra i pochissimi concorsi per autori di musica leggera, ad essere rigorosamente a TEMA, ovvero con l’obbligo per il partecipante (pena l’esclusione), di presentare un testo e conseguentemente anche la composizione musicale con contenuti che abbiano come tema la vita in tutte le sue espressioni. Infatti giungono alla serata finale in teatro, solo gli autori i cui brani sono ritenuti idonei dopo una selezione iniziale.

Questa tipologia di concorso è piuttosto inconsueta nell’ambito della musica leggera, in quanto solitamente viene data la possibilità ai partecipanti, di esibirsi utilizzando canzoni già edite, oppure componendo nuovi testi e musiche ma ad ispirazione libera (vedi Sanremo). Unico riferimento simile è la prassi accademica utilizzata in Conservatorio per la formazione dei Compositori.

Questo aspetto rende il concorso apparentemente difficile ma in realtà molto stimolante e creativo, in quanto sollecita l’autore del testo (principalmente) e quello della composizione musicale a plasmare la propria creatività con un tema scaturito non dall’istinto.

Compito altrettanto stimolante è difficile è quello della giuria, che dalla lettura dei manoscritti e dall’ascolto dei brani deve individuare tra i partecipanti colui che meglio è riuscito a plasmare il suo istinto e le sue capacità testual-musicali al tema del concorso, senza rinunciare alle sue caratteristiche peculiarità compositive.

Nel corso delle undici edizioni si sono avvicendati autori di età compresa tra i 16 ed i 55 anni, con varia esperienza nel settore (dall’amatore al “professionista”), ognuno con testi e composizioni musicali diversificate per ensamble strumentale adottato, genere e sfumature di contenuto, ma tutti afferenti all’unico punto di riferimento: far riflettere sul grande valore della vita e trasmettere messaggi positivi.

Per l’invio del comunicato si ringrazia il “Comitato Progetto UOMO”.

Sito ottimizzato per Mozilla FirefoxCSS ValidoXHTML ValidoQuesto sito usa Wordpress CMS