Notizie

26
2012
Archiviato in: Teatro
Di: Ufficio Stampa Pro Loco Bisceglie
Tags: , , .

A cura dell’UNESCO Bisceglie

teatro e diversitàPer  far comprendere la complessa struttura e le molteplici funzioni dell’Agenzia delle Nazioni Unite, il Club UNESCO Bisceglie, impegnato a sostenere incontri sui Diritti umani e Scienze sociali, al fine di promuovere iniziative che intendano usare il Teatro, nella sua più ampia accezione, come strumento di formazione e di comunicazione, nei, per e dai mondi considerati “differenti”, ha promosso insieme all’ Ass. Turesi nel Mondo, per venerdì 28 dicembre, presso la Biblioteca comunale in Turi, una  Conferenza pubblica su “TEATRO E DIVERSITÀ”.

L’evento mira a far conoscere sempre più le esperienze di espressione creativa con finalità artistiche e socio-terapeutiche nei territori dell’handicap, carcere, ed in altri settori del sociale. Introduce Pina Catino, Presidente Club UNESCO Bisceglie. Relatore il regista e autore teatrale, prof. Vito Minoia, docente di  Teatro di animazione, presso  la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”. Il prof. Vito Minoia si è particolarmente distinto a livello nazionale ed internazionale nell’ambito dei cosiddetti “teatri delle diversità”.

Questi teatri, che videro la luce  con le prime esperienze di Franco Basaglia negli anni settanta e, poi, negli anni novanta  nella nascita della Rivista “ Teatri delle diversità”,  oggi rappresentano un fenomeno molto diffuso, come dimostrano i numerosi esempi di teatro nelle istituzioni penitenziarie e nei territori del disagio psichico e della disabilità. Interviene lo scenografo Giacomo Miale, dalla ventennale esperienza scenica nel settore.

Le conclusioni al prof. dott. Onofrio Resta, Sindaco Comune di Turi e Antonio Tateo, Consigliere delegato alla Cultura.
Conduce il dott. Domenico Coppi, presidente Associazione Turesi nel Mondo.

Pina Catino

Sito ottimizzato per Mozilla FirefoxCSS ValidoXHTML ValidoQuesto sito usa Wordpress CMS