- Pro Loco UNPLI Bisceglie - http://www.prolocobisceglie.it -

Etica globale, presentazione dell’Enciclica sull’ecologia di Papa Francesco

Sabato 8 agosto 2015 a Bisceglie

manifesto 8 agosto enciclica papa francesco [1]Parrocchia STELLA MARIS – Club UNESCO Bisceglie – SOMS “Roma Intangibile”

Incontro su ETICA GLOBALE  – Presentazione dell’Enciclica sull’ecologia di Papa Francesco

sabato 8 agosto – ore 20:00 Sagrato Parrocchia STELLA MARIS – Bisceglie Via Luigi Di Molfetta (zona Salsello)

RELATORE don Mauro COZZOLI , docente presso l’Accademia Alfonsiana e la Pontificia Università Lateranense dove ora è Professore Ordinario di Teologia Morale. È consultore del Pontificio Consiglio per gli Operatori Sanitari e collabora con alcune riviste specializzate di temi etici. Dal 1999 è Padre Spirituale presso il Pontificio Seminario Romano Maggiore.

Nell’enciclica del pontefice si ritrovano tutte le tematiche che l’ONU e l’UNESCO stanno da anni sostenendo attraverso sinegiche azioni e in questa linea, nonostante il fallimento degli obiettivi di azione del Millennio la nuova proposta presente nell’agenda post-2015 vede nuovamente rinnovata la sfida urgente per uno sviluppo sostenibile e integrale, così come ha dimostrato la campagna DESS,   che ha visto l’ Italia in prima linea, sotto l’egida della Commissione Nazionale Italiana UNESCO, nel favorire una educazione allo sviluppo sostenibile, presso la società civile e le istituzioni. In questo quadro si è inserita l’azione svolta attraverso il Sammit mondiale del 2012 Rio+20, a vent’anni esatti del primo vertice mondiale sulla terra, che ha prodotto la Dichiarazione di Rio sull’ambiente e lo sviluppo (1992), la Dichiarazione di Johannesburg (2002), e l’adozione da parte dei governi di due importanti documenti programmatici: l’Agenda 21 di Rio de Janeiro (1992) e Il Piano d’azione di Johannesburg (2002). Questi sono alcuni assi portanti che ritroviamo con parole diverse  in tutta l’Enciclica del pontefice, in particolare,  l’intima relazione tra i poveri e la fragilità del pianeta; la convinzione che tutto nel mondo è intimamente connesso; l’invito a cercare altri modi di intendere l’economia; la grave responsabilità della politica internazionale; la cultura dello scarto e la proposta di un nuovo stile di vita, sono elementi che possiamo leggere tanto nell’enciclica del pontefice quanto nell’agenda post -2015, un impegno che il Club UNESCO di Bisceglie, cercherà di supportare attraverso un’ azione educativa sempre incisiva rivolta ai giovani che rappresentano il cambiamento propositivo per lasciare alle generazioni future un mondo migliore.

Accoglie don Francesco Dell’Orco – Parroco STELLA MARIS. Dopo la lettura del Preambolo dell’Atto Costitutivo UNESCO accompagnato dalla declamazione del Cantico delle Creature di San Francesco d’Assisi a cura del poeta Salvatore MEMEO, seguiranno i saluti del Presidente SOMS “Roma Intangibile – Nicolantonio LOGOLUSO e l’ Intervento sulla Missione UNESCO del  Presidente Club UNESCO Bisceglie – Pina CATINO . Conclusioni al Sindaco di Bisceglie e Presidente Provincia BAT, Francesco SPINA. Modera Angela COSMAI – Docente e Socia del Club UNESCO Bisceglie

Pina CATINO – Presidente Club UNESCO Bisceglie
Revisore dei Conti FICLU Federazione Italiana UNESCO