Notizie

27
2012
Archiviato in: Teatro
Di: Ufficio Stampa Pro Loco Bisceglie

Sabato 1 e domenica 2 dicembre 2012 a Bisceglie (BT)

Sabato 1 e Domenica 2 Dicembre, presso il Teatro Don Luigi Sturzo di Bisceglie, primo dei 4 stage del laboratorio “tra Sogno e Teatro” diretto da Tonio Logoluso: a condurlo sarà Gianni Lamagna, che approfondirà insieme agli allievi vari stili e varie forme espressive del Canto. Info e adesioni: Compagnia Teatro delle Onde * 080 3968306 – 345 6394314.

Gianni Lamagna, voce solista della Nuova Compagnia di Canto Popolare, è un cantante e ricercatore napoletano. Ha debuttato nel 1972 e dal 1974 svolge lavori di ricerca su musica e teatro di tradizione. Nel 1979 entra nella compagnia di Roberto De Simone e inizia uno studio sulla vocalità che gli permetterà di cantare la musica sacra e quella di tradizione, le arie antiche e la musica contemporanea. In seguito partecipa alla maggior parte dei lavori del Maestro, sia teatrali che musicali, tra cui lo storico “La Gatta Cenerentola”.

Nel 1980 è tra i fondatori del gruppo Media Aetas e partecipa a moltissimi festival internazionali in Italia e all’estero (Germania, Francia, Spagna, Israele, Russia, Iraq, U.S.A., Brasile, Algeria, Messico, Argentina). Dal 1991 collabora con Antonello Paliotti, musicista e compositore con il quale ha realizzato molti recital. Nel 1996 fonda l’associazione “di Musica in Musica” per promuovere nuove iniziative nell’ambito della diffusione della musica e scoprire talenti tra le nuove generazioni.

Nel 1997 inizia ufficialmente la collaborazione con la Nuova Compagnia di Canto Popolare (Sanremo ’98, Li Saracini adorano lu Sole) e da quella data collabora fattivamente all’intensa attività concertistica che il gruppo svolge in Italia e nel mondo.

Il 2008 partecipa alla “Beggar’s Opera” con la regia di Lucio Dalla, rappresentata anche nei teatri di Modena e Reggio Emilia.

2009: esce il nuovo album “Ninna Nanna Senza Nome”; a Febbraio e Marzo è tra i protagonisti dell’Opera Buffa “La Locandiera” di Pietro Auletta.

Del 2010 è l’omaggio che fa a Totò insieme a Liliana De Curtis, figlia del grande artista, con l’album “Concerto per un Principe chiamato Totò”.

Nel 2011 incide “Racconti e Musiche per i Giorni di Natale” e nel 2012, con l’etichetta della storica casa discografica Phonotype Record, ripropone l’album “Amate Cantate napoletane”, inciso per la prima volta nel 1997.

Sito ottimizzato per Mozilla FirefoxCSS ValidoXHTML ValidoQuesto sito usa Wordpress CMS