Notizie

02
2014
Archiviato in: Inviti
Di: Ufficio Stampa Pro Loco Bisceglie

Giovedì 3 aprile a Bisceglie

locandina AgrinsiemeVerterà sul futuro della PAC, tra le più importanti politiche europee in termini di risorse impiegate e di impatto sugli stati membri, il convegno organizzato da tre GAL pugliesi il prossimo 3 aprile a partire dalle 18.00 presso Confagricoltura in Corso Garibaldi n. 21  a Bisceglie.

L’incontro, rivolto agli operatori economici di ben 10 comuni, è frutto del lavoro di equipe di Agrinsieme, (il coordinamento tra Cia, Confagricoltura e Alleanza delle cooperative italiane del settore agricolo), GAL Murgia Più, che copre il territorio altomurgiano compreso tra i comuni di Canosa di Puglia, Gravina in Puglia, Minervino Murge, Poggiorsini, Ruvo di Puglia e Spinazzola, GAL Ponte Lama, di Bisceglie e Trani e GAL Le Città di Castel del Monte, i cui interventi ricadono nei comuni di Andria e Corato. Obiettivo del convegno, che mette in scaletta interventi dei principali attori delle politiche agricole pugliesi, quello di spiegare agli imprenditori quanto sia importante far sentire subito e in maniera compatta, la voce degli addetti ai lavori del territorio. Mancano – difatti- appena tre mesi al 1° agosto 2014, data in cui l’Italia deciderà definitivamente come rendere attuativa dal 2015 la Politica Agricola Comune che resterà in vigore fino al 2020.

Una doppia tranche di relazioni tecniche stimolerà il dibattito tra gli intervenuti, propedeutico a sua volta alla definizione di una strategia di azione comune e condivisa con tutti i protagonisti della ruralità pugliese.

Sono previste due sessioni di lavori, di cui la prima diretta ad approfondire il tema de“I pagamenti diretti”ed in particolar modo il passaggio “dalla pubblicazione dei regolamenti alle scelte delegate agli stati membri” e la seconda, dal titolo“La nuova politica di sviluppo rurale”, finalizzata ad illustrare il ruolo dei GAL nella prossima programmazione.

Previsti interventi di CIA Bat, Confagricoltura Bari / Bat, Federagri Puglia, Lega Cooperativa e dei direttori tecnici del GAL partecipanti. Conclusioni affidate a Fabrizio Nardoni, assessore alle politiche agroalimentari della Regione Puglia.

Sito ottimizzato per Mozilla FirefoxCSS ValidoXHTML ValidoQuesto sito usa Wordpress CMS