Notizie

11
2011
Archiviato in: Conferenze
Di: Ufficio Stampa Pro Loco Bisceglie

A cura del Presidio Libera Bisceglie “Sergio Cosmai”

Nell’ambito delle iniziative dei “Cento passi” verso la “XVI Giornata nazionale della Memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie”

Da Bisceglie: I FILI INVISIBILI DELLA CORRUZIONE

incontro pubblico sulla lotta alla corruzione e dedicato alla memoria di Sergio Cosmai.

La corruzione minaccia il prestigio e la credibilità delle istituzioni; inquina e distorce gravemente l’economia; sottrae risorse destinate al bene della comunità e corrode il senso civico e la stessa cultura democratica.

A 26 anni dal tragico delitto di Sergio Cosmai, biscegliese, ex direttore del carcere di Cosenza, la memoria impone di districare i fili invisibili della corruzione.

A raccogliere il suo esempio di grande responsabilità, per il quale ha pagato con la sua stessa vita, è il presidio biscegliese dell’Associazione antimafie “Libera” che invita la cittadinanza a riflettere ed agire, confrontandosi con la testimonianza di chi si impegna nella lotta alle mafie.

L’incontro pubblico si terrà domenica 13 marzo alle ore 19.30 presso l’Auditorium “don Pierino Arcieri” presso il consultorio E.P.A.S.S. a Bisceglie in Piazza Generale C. A. Dalla Chiesa, 12.


Intervengono

  • Luigi Ciotti, Libera
  • Tiziana Palazzo, moglie di Sergio Cosmai
  • Francesco Giannella, Procuratore Aggiunto

Modera: Tonio Dell’Olio, Libera International.

Sito ottimizzato per Mozilla FirefoxCSS ValidoXHTML ValidoQuesto sito usa Wordpress CMS