Notizie

11
2012
Archiviato in: Eventi
Di: Ufficio Stampa Pro Loco Bisceglie

Dal 13 al 15 agosto 2012

Il 27 dicembre 2002 nasceva la mostra internazionale del video e del Cinema d’autore Avvistamenti. Sono passati dieci anni da quella prima memorabile edizione svoltasi nella chiesetta sconsacrata di Santa Margherita a Bisceglie.

Impossibile per noi fare un bilancio esaustivo di queste dieci edizioni di “Avvistamenti” o provare a ripercorrerne le tappe, senza fare torto a qualcuno degli oltre cento artisti e critici che hanno condiviso con noi visioni espanse, dilatate, eccentriche e coerentemente “non-riconciliate”. Dieci  anni dopo quell’edizione, “Avvistamenti” torna a guardare lontano con spirito immutato e resistente, ripartendo da Bisceglie: il 13, 14 e 15 agosto 2012, con il cinema e il teatro di Flavia Mastrella e Antonio Rezza.
Flavia Mastrella e Antonio Rezza si occupano di comunicazione; sono uniti da più di vent’anni nella produzione di performance teatrali, film a corto e lungo respiro, trasmissioni televisive, performance e set migratori.

Mastrella, fornita di una fantasia plastica, espone negli anni sculture, video-sculture e fotografie in Italia e all’estero. Una sua opera fa parte della collezione permanente della Certosa di San Lorenzo a Padula all’interno della mostra Le opere e i giorni, curata da Achille Bonito Oliva. Il PAN di Napoli ha ospitato l’installazione Boe alla deriva, mentre nel 2008 si è tenuta a Roma l’esposizione dell’habitat di Autopatia.
Rezza, performer con il fiato rotto, muove da un’esperienza linguistica anti narrativa, approdata a quattro libri pubblicati da Bompiani di cui l’ultimo, Credo in un solo oblio, ha vinto il Premio Feronia nel 2008. Insieme hanno partecipato più volte al festival del Cinema di Venezia, hanno realizzato programmi televisivi e hanno vinto il Premio Alinovi per l’arte interdisciplinare nel 2008. Nel gennaio del 2010 presentano a Madrid e a Palencia Pitecus in lingua spagnola. Nel Giugno del 2011 presentano 7-14-21-28 al Théâtre de la Ville di Parigi all’interno del Festival Face à Face. Nell’ Aprile del 2012, edito da Barbès, è uscito il libro La noia incarnita – il teatro involontario di Flavia Mastrella e Antonio Rezza a cura di Rossella Bonito Oliva.
La Mostra, organizzata e diretta da Daniela Di Niso e Antonio Musci e patrocinata dall’Assessorato al Mediterraneo, alla Cultura e al Turismo della Regione Puglia e dal Comune di Bisceglie, si inaugura  il 13 agosto 2012 alle ore 19.00 ancora una volta presso la Chiesa S. Margherita di Bisceglie.

Il 13 e il 15 agosto saranno dedicati al cinema e alla televisione di Flavia Mastrella e Antonio Rezza, con proiezioni che si svolgeranno per tutta la sera a partire dalle ore 19.00 presso la Chiesa di S. Margherita (ingresso libero), seguite da incontri con gli autori. Saranno proiettati tutti i corti e lungometraggi cinematografici ed una selezione di episodi del programma TV Troppolitani, andato in onda oltre dieci anni fa su Rai3. Negli stessi giorni saranno presentati il libro La noia incarnita (ed. Barbès) e il dvd Ottimismo democratico (ed. Kiwido – F. Carra).

Il 14 agosto alle ore 21.00, presso l’Anfiteatro Mediterraneo (in caso di avverse condizioni atmosferiche presso il Teatro Garibaldi alla stessa ora), si svolgerà invece lo spettacolo teatrale Doppia identità elevata al superficiale di Flavia Mastrella e Antonio Rezza, con Antonio Rezza e Ivan Bellavista. Lo spettacolo è un viaggio a ritroso nei temi trattati nel tempo e che hanno avuto l’omosessualità al centro dei pensieri di chi non li ha e non lo è, con estratti in tema dalle opere Pitecus, Io, Fotofinish, Bahamuth, 7-14-21-28.

Il programma completo è su www.avvistamenti.it o cliccando qui.

Info e contatti:
Tel/Fax: 080.9648653  |  Mob. 340.2215793 – 340.6131760  |  e-mail: info@avvistamenti.it
www.cineclubcanudo.it.

Sito ottimizzato per Mozilla FirefoxCSS ValidoXHTML ValidoQuesto sito usa Wordpress CMS