Notizie

24
2011
Archiviato in: Comunicazioni
Di: Ufficio Stampa Pro Loco Bisceglie

Nuovo direttivo per il Rotaract Bisceglie

E’ tutto pronto per il canonico passaggio delle consegne di fine anno sociale, che segna nel 2011 una tappa importante per il club: il transito al secondo quinquennio di impegno sul territorio.

In occasione dell’importante giro di boa, per dare un segnale di presenza e partecipazione più forte che mai, si è pensato ad un momento per ufficializzare il rinnovo delle cariche del tutto anticonvenzionale.

Quella del passaggio delle consegne tra il past president ing. Nicola Di Gregorio e il nuovo presidente geom. Antonio Dell’Olio sarà difatti una cerimonia giovane e vivace.

Insolito l’orario, le 16.00 di Domenica 24 Luglio, insolita la location, il Toma La Luna di Bisceglie, con affaccio diretto sulla spiaggia. Insolito anche il taglio dell’evento, “happy”, “hour” e smart a tutti gli effetti.

A suggellare un anno rotaractiano caratterizzato da tanti impegni e altrettanti sorrisi, l’ennesimo Passaggio del Martelletto per il Rotaract di Bisceglie avrà i ritmi e i colori dell’estate.

Si vuole insomma strizzare l’occhio ai giovani anche, in un momento particolarmente ufficiale.

A fare il bilancio dell’anno rotaractiano 2010/2011 sarà il presidente uscente ing. Nicola Di Gregorio, che spiegherà in poche parole quanto si è fatto nello spirito del “servire la comunità”. «Leit motive dell’anno, – spiega il presidente uscente – il service sulla mobilità sostenibile, che ci ha visti impegnati nella Settimana Unesco della Mobilità Sostenibile e al di là della Settimana con momenti di promozione di una “mentalità ciclabile” tra i più giovani».L’happy hour in bicicletta e l’installazione di diverse rastrelliere sul territorio locale, non sono stati gli unici punti di forza di quest’anno rotaractiano, caratterizzato dal coinvolgimento di ogni singolo socio del club nella proposizione e realizzazione di un progetto per la città. Oltre alle proposte dedicate alla promozione sociale, come il “Natale con i ragazzi di Villa Giulia” e le attività di orientamento alla scelta dell’istruzione superiore nelle scuole medie della città (queste ultime realizzate in collaborazione con il Rotary padrino), ottimo seguito hanno dimostrato le iniziative più disimpegnate. Per citarne alcuni, l’Aperitivo “Orgoglio tricolore”, nella notte della vigilia delle celebrazioni del 150° anniversario dell’Unità d’Italia e la visita al birrificio artigianale “Birranova” di Triggianello-Conversano, per la promozione e l’approfondimento sul Made in Puglia tra i più giovani. E se un ruolo rilevante, il Rotaract Bisceglie lo ha svolto in seno alla manifestazione “Calici nel Borgo Antico”, allestendo decine di portoni con scenografie a base di prodotti tipici locali, un altro momento di punta dell’anno sociale lo si è vissuto con il Festival della Gioventù 2011, iniziativa di promozione dei giovani talenti locali giunta alla sua terza edizione. In seno alle attività distrettuali, infine, il Club di Bisceglie tramite il presidente Di Gregorio si è fatto promotore dell’iniziativa Rotaractor Consulting, finalizzata alla creazione di una rete di interscambio di saperi ed esperienze sia a livello universitario che professionale e destinata ai soci del distretto 2120.

In continuità con quanto fatto nel 2011/2012, il nuovo presidente geom.Antonio Dell’Olio promette di portare avanti le iniziative già consolidate quali il Festival della Gioventù e il service “Il sorriso del cuore” con i ragazzi di Villa Giulia. Sul fronte green, sarà rilanciato il tema della mobilità sostenibile, con una campagna di sensibilizzazione per il coinvolgimento di nuove attività commerciali, enti, associazioni, privati nell’installazione di nuove rastrelliere nel centro città. «Il service del RAC Bisceglie per l’anno 2011/2012 – spiega poi il neo presidente Dell’Olio – avrà ancora il carattere della sostenibilità. Metteremo in atto una campagna di sensibilizzazione al corretto uso delle risorse idriche e distribuiremo tra le famiglie biscegliesi dei “riduttori di flusso” da installare sui rubinetti di casa. Si tratta di piccoli apparecchi che sostituiscono il normale frangigetto e che, miscelando l’acqua con l’aria, permettono di avere un getto ugualmente potente risparmiando fino al 50% di acqua».

Tra le intenzioni del nuovo direttivo, è quella di portare anche a termine un gemellaggio con i Club di Trapani, Trapani Erice, Lucera e Bari Agorà, con l’obiettivo di organizzare eventi in Puglia e Sicilia finalizzati alla raccolta di fondi da devolvere in beneficenza a favore di persone affette da disabilità.

Il nuovo direttivo, che sarà presentato il 24 luglio, sarà composto, oltre che dal presidente Antonio Dell’Olio, da Ciro Di Mario (vicepresidente), Noemi Colangelo (segretario), Giusi Porcelli (tesoriere) Valentina Di Pierro (prefetto), Nicola Di Gregorio (past president). Del consiglio direttivo faranno parte Emilia Angarano, Serena Ferrara, Silvana Di Niso e Vito Spagnoletti.

L’evento sarà realizzato in interclub con il Rotaract Canosa, che nell’occasione celebrerà anche il passaggio di consegne tra il presidente uscente dott. Maurizio Verderosa e il nuovo presidente dott. Luigi Germinario.

Sito ottimizzato per Mozilla FirefoxCSS ValidoXHTML ValidoQuesto sito usa Wordpress CMS