Notizie

22
2012
Archiviato in: Comunicazioni
Di: Ufficio Stampa Pro Loco Bisceglie
Tags: , , .

Giunto al termine il progetto rivolti ai piccoli biscegliesi

É giunto al termine il progetto dal significativo titolo “Imparo e Gioco con la Pro Loco”. Partito lunedì 11 giugno, la serie di attività, ideate e organizzate dalla Pro Loco UNPLI di Bisceglie e rivolte ai bambini delle Scuole Primarie della nostra città, si è conclusa venerdì 13 luglio.

Venticinque giorni tra conoscenza del territorio e divertimento.
La parte preponderante delle attività si è svolta presso la Scuola “don Pasquale Uva”.
Il lunedì i bambini hanno approfondito, insieme a Nunzia Monopoli e a Marianna Preziosa, le nozioni su Ambiente e Territorio (agro, borgo antico, lungomare, tipicità faunistiche e aneddoti riguardanti la città). Il martedì spazio ad Arte e Modellismo curato da Giovanni Di Liddo e Vincenza de Cesare (costruzione di Dolmen La Chianca, Torre Maestra, trulli e Castel del Monte con pietre, ciottoli, legno e pasta). L’Inglese divertendosi è stato il tema del mercoledì: Francesco Brescia e Vincenza de Cesare hanno divertito i piccoli partecipanti attraverso balli, canti, filastrocche e schede didattiche in lingua inglese. Ogni giovedì i protagonisti del progetto hanno seguito le varie fasi di lavorazione e realizzazione di diversi alimenti presenti sulle nostre tavole (olio, pane, gelato, sospiri), hanno preparato di proprio pugno alcune altre prelibatezze (pizza, pasta fresca, cappelletti, involtini di carne) e hanno compreso l’importanza di un’alimentazione sana e genuina (principi nutritivi della frutta). Questo percorso è stato curato da Ippolita Bombini e Francesco Brescia.
Ultimo giorno di attività, il venerdì, dedicato interamente ai giochi di gruppo e individuali pensati e proposti da Ippolita Bombini ed Elena Dell’Olio.

Partner del progetto sono stati la Ludoteca “Ambarabà” – Via Mauro Giuliani n. 6, il Frantoio “Galantino” – Via Vecchia Corato n. 2, il Panificio “Il Piccolo Granaio” in Via La Marina n. 33/35, Caffé Cova – Piazza Vittorio Emanuele II n. 124/125, Cartolibreria “Il Mappamondo” – Viale V. Calace n. 56/58.
“Imparo e Gioco con la Pro Loco” è stato realizzato in collaborazione con l’UNPLI (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia) e con la Pro Loco UNPLI di Ruvo di Puglia che è alla seconda edizione del progetto “Le Quattro Erre” rivolto a bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni.

I 23 partecipanti (numero pienamente appagante per una iniziativa alla sua prima edizione) hanno anche visitato il Museo Civico del Mare, il Museo Archeologico “Francesco Saverio Majellaro” (a tal proposito si ringraziano per la disponibilità rispettivamente Paolo Tarantini e la dott.ssa Renata Caligiuri), il Dolmen La Chianca e il Casale di Zappino.
Venerdì 29 giugno i bambini biscegliesi hanno ospitato i parietà ruvesi presso il Parco della Parrocchia di santa Maria di Costantinipoli per un pomeriggio di gioco. Il gemellaggio è stato completato venerdì 6 luglio quando i partecipanti biscegliesi hanno fatto tappa a Ruvo dove hanno ricevuto un’accoglienza squisita, impeccabile e all’insegna della conoscenza della città e del gioco.

Vincenzo De Feudis e Rocco Lauciello, rispettivamente presidenti delle Pro Loco UNPLI di Bisceglie e Ruvo, non celano la grande soddisfazione per la buona riuscita del progetto, anzi dichiarano di aver raggiunto, attraverso le varie attività proposte ai piccoli, tutti gli obiettivi prefissati in termini di crescita culturale e intrattenimento ludico.
Anche i genitori dei partecipanti hanno mostrato, al termine delle cinque settimane di attività, una enorme soddisfazione e un profondo compiacimento per la diversità e l’utilità delle attività realizzate.

Un particolare ringraziamento alla dirigente della Scuola “don P. Uva” prof.ssa Francesca Castellini per la disponibilità mostrata e per l’ospitalità ricevuta e grazie ai collaboratori scolastici e allo staff amministrativo della Scuola. Grazie anche all’ins. Margherita Gramegna, membro del Consiglio Direttivo della Pro Loco biscegliese e promotrice del progetto.
E infine grazie a tutte le studentesse (Liceo “L. da Vinci”, I.T.E.S. “G. Dell’Olio” e I.I.S.S. “S. Cosmai” di Bisceglie e Liceo Artistico di Corato) che hanno contribuito fattivamente e lodevolmente alla buona riuscita  dell’intero progetto.
L’estate della Pro Loco, pertanto, è cominciata nel segno della sensibilizzazione, rivolta ai piccoli biscegliesi, a temi come il rispetto del patrimonio culturale, dell’ambiente, delle tipicità gastronomiche del territorio.
Bambini con sani principi ed emotivamente attaccati alla propria terra non potranno che costituire un’ottima classe dirigente del futuro.

La missione, che non può certamente terminare dopo cinque settimane di attività seppur interessanti e formative, può dirsi compiuta.

Sito ottimizzato per Mozilla FirefoxCSS ValidoXHTML ValidoQuesto sito usa Wordpress CMS