Notizie

26
2009
Archiviato in: Eventi
Di: Carolina Di Bitetto

Degustazioni, danze tradizionali, visite guidate nella zona dell’antico Casale

Giunta ormai al capolinea, l’XI Settimana della Cultura biscegliese si chiude con la tradizionale “Fiera Campestre di Santa Maria di Giano”, organizzata la seconda domenica dopo Pasqua.
L’iniziativa, che si protrarrà per tutta la giornata, è stata organizzata da Pro Loco Bisceglie, Danze Tradizionali Biscegliesi, Teclas onlus, Chiesa di San Domenico, Biciliae, “Naturalmente” prodotti biologici.
Durante la giornata le guide turistiche della Pro Loco effettueranno visite guidate gratuite per le vie dell’antico Casale che permetteranno di riscoprire il prezioso insediamento protourbano. Non mancheranno degustazioni di prodotti tipici, animazione musicale, presenza di stand delle diverse Associazioni socio-culturali.
Inoltre, a partire dalle ore 16, si terrà il corso pratico di strascinati “Pasta dirlo”.

pasta-dirlo

Si ringrazia l’Assessore all’Ambiente e all’Agricoltura Enzo Di Pierro per aver seguito le varie fasi organizzative della giornata campestre e per il supporto operativo e logistico.

La Fiera campestre è promossa da Pennellisolari e Biciliae, patrocinata dalla Pro Loco di Bisceglie e sponsorizzata da Panificio Carlino, Centro Vini Agripuglia di Francesco Angarano, Azienda Vini Botta (Trani).
La Settimana della Cultura “Bisceglie, Amore mio” è stata patrocinata dall’Amministrazione Comunale e ha visto la partecipazione di trenta tra associazioni, parrocchie, enti e attività produttive del territorio tutte raccordate dalla Pro Loco.

Sito ottimizzato per Mozilla FirefoxCSS ValidoXHTML ValidoQuesto sito usa Wordpress CMS