Frantoio Galantino

Notizie

29
2013
Archiviato in: Conferenze
Di: Ufficio Stampa Pro Loco Bisceglie

Sabato 5 ottobre 2013 a Bisceglie

AIMC - UnescoSotto lo slogan “Ogni bambino ha bisogno di un insegnante”, la Giornata d’azione globale 2013 si concentrerà sul ruolo cruciale degli insegnanti per il raggiungimento degli obiettivi dell’EFA (Educazione per tutti).

Istituita dall’UNESCO nel 1994 , la giornata, dedicata ad apprezzare, valutare e migliorare gli educatori di tutto il mondo, è stata istituita anche allo scopo di celebrare una professione che ha una grandissima dimensione femminile e dove le condizioni di lavoro sono in via di peggioramento.

Il rapporto dell’UNESCO mette in evidenza alcune preoccupanti carenze su scala globale: mancano all’appello almeno due milioni di  insegnanti per raggiungere l’obiettivo internazionale di garantire a tutti l’accesso all’istruzione primaria entro l’anno 2015, definito dagli accordi “Education for All” e dai Millennium Development Goals. L’insufficienza di insegnanti non riguarda peraltro solo i Paesi in via di sviluppo. Nonostante l’Africa Sub-Sahariana sia la regione più carente, anche gli Stati Uniti, la Spagna, l’Irlanda, la Svezia, ed anche l’Italia, rientrano nella lista dei 112 Stati che sono colpiti da questo problema. www.unesco.org

L’Associazione Italiana Maestri Cattolici, in occasione della Giornata Mondiale degli Insegnanti, promuove, per il quarto anno consecutivo, la manifestazione nazionale CENTO PIAZZE, allo scopo di suscitare interesse da parte della scuola e dell’extra scuola.

Il tema 2013 “L’impegno degli insegnanti per il futuro del Paese” sotto l’Alto Patrocinio della Commissione Nazionale UNESCO, promosso e organizzato da AIMC – Bisceglie – presidente Rosanna Lauro, Club UNESCO Bisceglie, presidente Pina Catino, SOMS “Roma Intangibile” presieduto da Nicolantonio Logoluso, si pone un triplice intento

  • evidenziare la complessità della professione docente. Gli insegnanti non sono soltanto “mediatori” di un programma da svolgere, ma sono professionisti che, ogni giorno, nella scuola hanno a che fare con una realtà complessa e, insieme ad altri soggetti, impegnati direttamente e indirettamente nell’educazione delle giovani generazioni, costruiscono il futuro del Paese;
  • esortare gli insegnanti a non rinunciare all’impegno. Chi sceglie di essere docente sceglie non solo di svolgere un mestiere, ma svolge una professione che impegna quotidianamente a formare persone, i cittadini di domani, pur nella complessità dei contesti, delle condizioni e delle situazioni di difficoltà in cui si opera;
  • essere consapevoli che senza la scuola il Paese non ha futuro. La politica, le parti sociali, il mondo dell’associazionismo professionale e sociale, la Chiesa e, anche, ogni singolo cittadino non possono sperare in un futuro migliore per il nostro Paese mortificando la scuola, l’educazione, l’istruzione, la formazione a qualunque età. Riposizionare la scuola e l’educazione al centro degli obiettivi strategici del nostro Paese deve essere l’imperativo di tutti. www.aimc.it

Dopo la Cerimonia d’Apertura UNESCO, i Saluti del Sindaco. Avv Francesco Spina e dei Presidenti organizzatori, Pina Catino, Rosanna Lauro, Nicolantonio Logoluso, introduce e modera l’incontro il prof Giuseppe Acquaviva, V.P. AIMC Bisceglie, già D.S., cultore della  materia in Storia della Pedagogia c/o Università degli Stidi di  Bari “A. Moro”.
Relatori in ordine d’intervento, Angela Cosmai, insegnante di scuola primaria, per i Genitori, il Presidente Consiglio d’Istituto   ITES “G. Dell’Olio” dott.ssa Ippolita Pellegrini, Don Vito Sardaro, Assistente AIMC, Dott. Francesco Brescia , PRO LOCO – Bisceglie, Prof. G. D’ Andrea, V.P. UNI3 – Bisceglie, segue dibattito.

Il Convegno gode del Patrocinio della Regione Puglia –Presidenza del Consiglio Atto n. 1155, Città di Bisceglie, Arcidiocesi di Trani-Barletta-Bisceglie e Nazareth –  Ufficio Scuola.

In collaborazione con Ufficio Nazionale per l’Educazione, la Scuola e l’Università – Conferenza Episcopale Italiana; Fondazione AIMC; ECOGESES (Ente cooperativo gestione servizi educativi scolastici); ITES “G. dell’Olio” Bisceglie; Pro Loco UNPLI Bisceglie; UNI3 Bisceglie.

Pina Catino

Sito ottimizzato per Mozilla FirefoxCSS ValidoXHTML ValidoQuesto sito usa Wordpress CMS