Notizie

02
2012
Archiviato in: Sport
Di: Ufficio Stampa Pro Loco Bisceglie

Dal 9 al 15 luglio 2012 a Bisceglie

E’ già in moto da alcune settimane la macchina organizzativa del 27esimo “Memorial Sergio Cosmai”, il tradizionale torneo nazionale di tennis in programma allo Sporting Club Bisceglie dal 9 al 15 luglio.

La ghiotta novità del 2012 è rappresentata dai protagonisti della kermesse: dopo sette edizioni riservate agli uomini, il “Memorial Cosmai” (montepremi di 5mila euro) si tinge di rosa e vedrà in campo le migliori interpreti italiane del Circuito Open, inclusa la rampante pattuglia pugliese capeggiata dalla sipontina Martina Zerulo, dalla barese Alessandra Gisonna e dalla salentina Alessia Perrone.

“Per la Polisportiva Sporting Club si tratta di una “sfida” inedita e stimolante – esordisce il presidente Giovanni Nacci – . Abbiamo optato per il cambiamento di rotta al femminile e siamo fiduciosi di poter raccogliere il vivo interesse di appassionati ed addetti ai lavori del nostro territorio. Come sempre tra le finalità prioritarie dell’evento spicca il ricordo dell’illustre concittadino Sergio Cosmai, vero eroe del nostro tempo, il Direttore del Carcere di Cosenza ucciso nel 1985 da sicari della ‘ndrangheta. Non mancherà l’ormai abituale abbinamento della competizione con un’iniziativa benefica. Quest’anno abbiamo deciso di promuovere una raccolta fondi in favore dell’associazione “I Care – Mi stai a Cuore” presieduta da Carmine Panico, impegnata nella costruzione di un centro diurno per 60 ragazzi dai 6 ai 18 anni, un alloggio per adulti in difficoltà con mensa, bagni, docce, banco alimentare e guardaroba, due case famiglie ed un campo attrezzato per attività sportive. Tutto questo sull’area di 15mila metri quadrati dell’ex mattatoio comunale”.

Giovedì prossimo, alle 19, si terrà la conferenza stampa di presentazione dell’Open Cosmai presso lo Sporting Club alla presenza di numerose autorità politiche e sportive.

Nel frattempo la Polisportiva Sporting Club continua a raccogliere soddisfazioni su molteplici fronti. Dopo il successo nel torneo di Ruvo, il 17enne biscegliese Giuseppe Monterisi ha concesso il bis in quel di Margherita di Savoia aggiudicandosi la finale a spese di Gianluca Piccoli (sipontino tesserato per il Ct Renna Giovinazzo), quindi ha raggiunto l’atto decisivo anche a Molfetta, dove invece è stato superato dal barese Luigi Franco.

Un altro alfiere del circolo biscegliese, Emanuele di Mango, si è invece laureato per il quinto anno consecutivo Campione Italiano di tennis tra gli agenti della Polizia Municipale. Di Mango si è imposto sia nel tabellone di singolare e sia nel doppio.

Un pizzico di amarezza rimane, infine, per l’eliminazione della compagine Under 12 maschile nella semifinale regionale: i piccoli tennisti del circolo bianco verde sono stati piegati di misura (2-1) tra le mura amiche dal Ct Bari fermandosi così ad un passo anche dalla qualificazione ai Campionati Italiani a squadre di categoria, a cui parteciperanno invece le due finaliste pugliesi.

Comunicato a cura di Mino Dell’Orco.

Sito ottimizzato per Mozilla FirefoxCSS ValidoXHTML ValidoQuesto sito usa Wordpress CMS