Notizie

04
2012
Archiviato in: Comunicazioni
Di: Ufficio Stampa Pro Loco Bisceglie

4 e 5 agosto 2012

Per quanti desiderano quest’estate prendere il sole senza zigzagare tra i mozziconi lasciati sulla spiaggia, torna il posacenere tascabile e riutilizzabile della campagna di Marevivo a salvaguardia degli oltre 8 mila km di costa del nostro Paese. La quarta edizione dell’iniziativa “Ma il mare non vale una cicca?”, lanciata dall’associazione ambientalista Marevivo in collaborazione con JT International SA (JTI), sarà realizzata con il consueto patrocinio del Ministero dell’Ambiente, del Corpo delle Capitanerie di Porto e il supporto del SIB – Sindacato Italiano Balneari. Testimonial di quest’anno l’attore di teatro, cinema e televisione Sebastiano Somma.

Il weekend del 4 e 5 agosto, una squadra di 1.000 volontari sarà all’opera lungo le coste italiane per distribuire 100.000 posacenere, insieme a un opuscolo sui tempi di degrado in mare di alcuni oggetti che fanno parte della vita di tutti i giorni, tra cui lattine, accendini, bottiglie di vetro e di plastica.

La campagna “Ma il mare non vale una cicca?”, partita nel 2009, negli anni ha visto crescere notevolmente il numero delle spiagge e delle aree marine protette, isole comprese, grazie alla collaborazione attiva dei cittadini. Per la quarta edizione i tratti di mare antistanti aree di particolare pregio come Ponza e Portofino saranno nuovamente coperti grazie alla distribuzione a bordo dei gommoni, fra le novità, invece, spiccano Bordighera, l’isola di Pianosa, Positano, Scilla e l’isola di Sant’Erasmo a Venezia.
Ancora una volta la Puglia partecipa attivamente alla campagna. Saranno infatti 26 le spiagge coinvolte in particolare nelle località di Margherita di Savoia, Bisceglie, Barletta, Vieste, Area Protetta Isole Tremiti, Manfredonia, San Vito, Marina di Lizzano, Castellaneta Marina, Marina di Chiatona, Savelletri, San Cataldo, Porto Cesareo, Santo Spirito, Giovinazzo, Molfetta.

A Bisceglie l’adesione alla campagna nazionale “Ma il mare non vale una cicca?” è garantita da ZonaEffe, associazione di promozione sociale, Ente gestore del Centro Educazione Ambientale del Comune di Bisceglie, nell’ambito della rassegna Custodi del Mare. ZonaEffe sarà presente con la distribuzione dei posacenere tascabili presso i Lidi Nicotel e Salsello, e nei tratti di spiaggia libera in prossimità degli stessi.

Utilizzare il posacenere portatile per la raccolta di mozziconi, che continuano a rappresentare il 40% dei rifiuti nel Mar Mediterraneo, vuol dire contribuire a ridurre i fattori di rischio per la sopravvivenza di cetacei, tartarughe, uccelli marini e pesci che popolano i nostri mari, già messi in pericolo dalle migliaia di rifiuti di vario genere abbandonati ogni anno.
Considerando un consumo medio di 12 sigarette per fumatore, si può ragionevolmente affermare che quasi otto milioni di cicche sono state risparmiate al mare e alla spiaggia per effetto delle tre precedenti edizioni.
In Italia, con un totale di 10,8 milioni fumatori attivi di nel 2012 (Dati Istituto Superiore di Sanità 2012), un comportamento attento all’ambiente può generare un effetto positivo a catena: se stimiamo che un fumatore medio usi regolarmente il posacenere, riutilizzandolo una volta svuotato, ben 1,2 milioni di sigarette troverebbero posto tra i rifiuti anziché in spiaggia o per le strade delle città.

Sito ottimizzato per Mozilla FirefoxCSS ValidoXHTML ValidoQuesto sito usa Wordpress CMS