Notizie

16
2014
Archiviato in: Musica e concerti
Di: Ufficio Stampa Pro Loco Bisceglie

Domenica 16 marzo 2014

organ trioKenny Burrell, Wess Montgomery, Hank Crawford, Jimmy McGriff, Charles Gershwin e Bruno Martino.
Gli autori che hanno costruito la storia di un genere musicale, il jazz, al centro del prossimo appuntamento musicale del Circolo Arci Open Source. A reinterpretarli un trio d’eccezione che si riunisce nello spazio concerti del circolo di Bisceglie: si tratta di Donatello D’Attoma, Gianluca De Bari e Gennaro Pansini. L’ensemble eseguirà brani che, insieme ai loro autori, hanno connotato negli anni il repertorio per questo tipo di formazione, che vede la presenza dell’organo Hammond, della chitarra e della batteria.

Nell’ambito di queste scelte musicali i tre musicisti cercheranno di ‘traghettare’ il pubblico sull’onda dello swing, nel groove ruvido del funk, nella delicatezza sinuosa della bossa nova, nell’incedere struggente di una ballad, nell’avventura dell’improvvisazione, nell’emozione dell’interplay.

Protagonista sul palco l’organo Hammond suonato dal pianista DONATELLO D’ATTOMA. Laureato in organo e composizione organistica presso il Conservatorio di Monopoli, D’Attoma è stato Finalista al ” C. Bettinardi ” Piacenza Jazz contest (ed. 2011) in cui ha avuto l’opportunità di esibirsi con Massimo Manzi e Attilio Zanchi. L’incontro con il jazz avviene a Cremona dove ha incontraro Roberto Cipelli e ha collaborato al suo primo album pubblicato da pus(H) IN RECORDS (2010) registrato con i pugliesi Camillo Pace (cb), Lello Patruno (dr).
D’Attoma ha pubblicato due volumi sulla storia della musica a Conversano e collabora con “Il Giornale della Musica” e con la rivista di studi afro-americani “Jam Session”. E’ direttore artistico dell’ Art’n Jazz Festival, che si svolge a Conversano. Con il suo album ” LOGOS ” è stato recentemente invitato ad esibirsi sul prestigioso palcoscenico dell’ “Umbria Jazz Festival” .

Insieme a lui GIANLUCA DE BARI alla chitarra, allievo del maestro Guido Di Leone, già esibitosi sul palco di Open Source in occasione di diversi appuntamenti dedicati alla musica jazz. De Bari ha collaborato, ed è attualmente impegnato in vari progetti musicali oltre che come direttore artistico per la programmazione di concerti jazz in locali di intrattenimento.

Anima del progetto il percussionista GENNARO PANSINI, dagli anni ’70 attivo in diversi contesti musicali diversificati: dalla musica leggera ai canti negro-spirituals, dalla musica liturgica ritmica e moderna alla tradizione popolare, dalla canzone d’autore al jazz. Ha collaborato con il coro polifonico “J. Salepico” diretto dal Maestro Mons. Salvatore Pappagallo. Da vari anni collabora, fra l’altro, con l’Associazione “Spazio Libero” di Bisceglie per la realizzazione dell’annuale rassegna “JAZZ & POESIA”.

I tre musicisti porteranno la loro esperienza e il proprio sound esclusivo sul palco di Open Source domenica 16 marzo a partire dalle 21.00

INGRESSO CON CONTRIBUTO
RISERVATO AI POSSESSORI DI TESSERA ARCI

Domenica 16 marzo
Start ore 21.00
Ingresso riservato a possessori tessera ARCI

Sito ottimizzato per Mozilla FirefoxCSS ValidoXHTML ValidoQuesto sito usa Wordpress CMS