Notizie

13
2016
Archiviato in: Eventi
Di: Ufficio Stampa Pro Loco Bisceglie

Martedì 15 marzo 2016, ore 19 – Palazzo Tupputi, Bisceglie

Mancano pochi giorni all’atto conclusivo del progetto “Pellicole di vita”. Ideata, finanziata e promossa dalla Fondazione DCL (Donare – Condividere – Liberare) presieduta da Lucia Di Ceglie, con il patrocinio del Comune di Bisceglie, l’iniziativa incentrata sul delicato tema dei disturbi del comportamento alimentare (DCA) ha coinvolto oltre 500 alunni appartenenti a tutte le Scuole Secondarie di I Grado della città.

pellicole vita fondazione dclMartedì 15 marzo, alle ore 19, in occasione della Giornata Nazionale dei Disturbi del Comportamento Alimentare, la sala conferenze di Palazzo Tupputi (via Cardinale Dell’Olio) ospiterà la giornata finale del progetto, avviato lo scorso mese di ottobre.

A coronamento di uno stimolante percorso didattico culminato nella creazione di diversi cortometraggi da parte degli studenti, una giuria qualificata e multidisciplinare presieduta dal giovane autore e regista biscegliese Francesco Sinigaglia valuterà gli elaborati seguendo i criteri di coerenza del lavoro rispetto alla tematica, originalità del filmato, qualità del corto intesa come livello audio–video e grado di coinvolgimento emotivo.

La giuria assegnerà una borsa di studio di € 500,00 per il singolo studente/o gruppo di studenti il cui elaborato otterrà il punteggio maggiore ed un premio di € 300,00 per la scuola di appartenenza, il cui cortometraggio risulterà vincitore.

Nel corso della serata sono previsti gli interventi di diverse autorità tra cui la Garante dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza della Regione Puglia Rosy Paparella, il sindaco Francesco Spina, l’assessore ai servizi sociali Vincenzo Valente e l’assessore alla formazione e alle politiche giovanili e sportive Rachele Barra.

La Fondazione Dcl, attraverso il lodevole operato dei coordinatori di “Pellicole di Vita” (Rosalia Gentile, psicologa specializzanda in psicoterapia dell’infanzia e dell’adolescenza, Elisa Colamartino, educatrice professionale, Mauro Di Molfetta, psicologo clinico, e Sonia Storelli, pediatra) ha focalizzato l’interesse, con questo progetto, sulla prevenzione primaria dei disturbi del comportamento alimentare nelle scuole per demolire il “muro” di silenzio e di sofferenza dietro il quale spesso si nascondono i ragazzi.

Sito ottimizzato per Mozilla FirefoxCSS ValidoXHTML ValidoQuesto sito usa Wordpress CMS