Primo Premio “Bisceglie Sport”, Gran Galà Sport Cittadino

Martedì 20 agosto 2013 al Teatro Mediterraneo

Gran Galà dello Sport 2013 - BisceglieSi avvicina a grandi passi uno degli eventi di maggior richiamo inseriti nel calendario dell’estate biscegliese, quest’anno denominato BisceglieFestiva 2013.

Un evento imperdibile per tutti gli appassionati di sport, che nella suggestiva cornice del Teatro Mediterraneo (Anfiteatro) vedranno brillare le stelle più luminose del firmamento agonistico locale. Parliamo del 1° Premio BisceglieSport – Gran galà dello sport cittadino, che andrà in scena martedì 20 agosto a partire dalle 20.30.

Patrocinata dal binomio Comune di Bisceglie – Comitato provinciale Coni e condotta da Mino Dell’Orco insieme a Maria Roberta Losapio, la manifestazione punta a gratificare le molteplici eccellenze che la città ha espresso negli ultimi tempi, sia a livello individuale che collettivo.

Nell’occasione saranno infatti conferiti diciotto riconoscimenti, suddivisi tra società e singoli sportivi, ai quali si aggiungeranno due premi speciali per l’atleta dell’anno (una donna e un uomo), direttamente assegnato dai lettori di BisceglieSport.it attraverso i sondaggi popolari proposti dal sito.

Tre le nomination femminili (Elena Di Liddo per il nuoto, Lucia Pasquale per l’atletica leggera, Marianna Roglieri per il basket in carrozzina) e altrettante quelle maschili (Eusebio Haliti per l’atletica leggera, Claudio Lopopolo per il calcio a 5, Andrea Pellegrino per il tennis), tra cui scegliere la propria preferita entro domenica 18 agosto.

Tanto i vincitori sicuri quanto i sei candidati ad atleta dell’anno sono stati selezionati in base a precisi criteri di merito, che prescindono dall’età (molti degli interessati gareggiano a livello giovanile): lo svolgimento di un’intensa attività internazionale, la conquista di un titolo prestigioso (almeno regionale), la partecipazione alla fase nazionale di una competizione, la convocazione in maglia azzurra.

Nel corso della serata, inoltre, saranno ricordate le altre realtà che compongono il panorama agonistico cittadino. E non mancheranno le interviste ai protagonisti, accompagnate dalle immagini delle loro recenti imprese. Né mancheranno i momenti di intrattenimento, affidati alle ginnaste dell’Iris, ai karateki delle Fiamme Cremisi e… be’, il resto è una sorpresa.

Insomma, il menù è ricchissimo, l’ingresso gratuito, il divertimento assicurato. Non resta che accomodarsi e godersi lo spettacolo.