Linfa

Notizie

22
2014
Archiviato in: Teatro
Di: Ufficio Stampa Pro Loco Bisceglie

Domenica 23 febbraio 2014 a Bisceglie

Affari di cuore - foto attoriDomenica 23 febbraio alle ore 18, presso il Teatro Don Luigi Sturzo di Bisceglie (Via Pozzo Marrone 86), quattordicesimo appuntamento con SCENA 84 (rassegna di Teatro, Musica, Danza e Poesia). Va in scena la Compagnia Teatro delle Onde con lo spettacolo “Affari di cuore”, tre atti unici nella comicità d’autore scritti da Luigi Pirandello e Anton Cechov; adattamento e regia di Tonio Logoluso, con Mattia Galantino, Giampiero Bombini e Marzia Colucci.

Pirandello e Cechov non hanno certo bisogno di presentazioni e ancor oggi rivelano un’attualità e una conoscenza dell’animo umano da lasciare senza fiato. Ci si lascia trasportare con così tanta leggerezza dalla loro intelligenza e dalla loro penna graffiante e delicata che vien sempre voglia di confrontarsi col loro Teatro.

In “Cecè” di Pirandello, primo atto unico dello spettacolo, assistiamo a una manovra così sottile e intelligente, così piena di sfumature e particolari, che sembra di assistere a uno dei più riusciti gialli di Agatha Christie. Tutto è perfetto nel calcolo di Cecè, e le sue due vittime saranno preda di quella mente superiore, che col suo piano diabolico riuscirà a venir fuori da una situazione per lui molto intricata. Il tutto all’insegna di un divertimento pieno di grandi trovate.

“Tragico contro voglia” di Cechov è invece probabilmente l’atto più vicino alla realtà dei giorni nostri: un uomo succube della moglie si ritrova a pensare addirittura al suicidio pur di liberarsi dalle grinfie della megera sposata e del grande circo che le gira intorno. Uno sfogo ad alta voce che racchiude, nel suo straordinario senso di comicità, tutta la disperata angoscia e il disperato tentativo di venir fuori da quell’inferno in terra.

“La proposta di matrimonio” vede invece Cechov in una veste che gli appartiene in modo particolare: la schizofrenia dei tre protagonisti è descritta in modo così precisa ed essenziale che sembra quasi di assistere a una conferenza sull’argomento; essendo stato medico, Cechov aveva a cuore determinati temi che ha sviluppato in maniera sublime nella sua letteratura, proprio come in questo caso.

“Affari di cuore”, nell’omaggiare questi due grandi drammaturghi, racconta tre “storie d’amore interessate e interessanti”, perché anche il danaro è protagonista in tutti e tre gli atti, creando quella miscela esplosiva con la situazione sentimentale che trascina inevitabilmente alle risate più convinte e liberatorie.

I biglietti dello spettacolo sono in vendita fino a sabato presso la Libreria Oompa Loompa (Via Cardinale Dell’Olio 18), dalle 17 di domenica presso il botteghino del teatro. Per informazioni: 345 6394314 – 373 8365604 – 080 3952592

Sito ottimizzato per Mozilla FirefoxCSS ValidoXHTML ValidoQuesto sito usa Wordpress CMS