Ricca la prima domenica della Settimana culturale

Alla scoperta di sapori, danze, bellezze artistiche e letterarie, musica e tradizioni.

Oggi, domenica 19 aprile, l’intera giornata sarà dedicata alla “Fiera Campestre di Zappino”, quindi trascorsa all’omonimo Casale.
La manifestazione è stata organizzata da Pro Loco, Assessorato all’Ambiente, ANT, ADISCO, TECLAS ONLUS, La Bottega delle Idee (Sannicandro di Puglia), Concattedrale, Danze Tradizionali Biscegliesi, Farmer’s Market, “Di Molfetta” Frantoiani, AMREF, “Naturalmente” prodotti biologici.

Si ringrazia l’Assessore all’Ambiente e all’Agricoltura Enzo Di Pierro per aver seguito le varie fasi organizzative della giornata campestre e per il supporto operativo e logistico.

La giornata si presenta con un ampio ventaglio di attività volte alla promozione del territorio prevedendo degustazione di prodotti tipici, animazione musicale, corso pratico di strascinati “Mani in Pasta”, presenza di stand delle varie Associazioni socio-culturali e visite guidate gratuite per le vie dell’antico Casale.
La Sagra è promossa da Pennellisolari e Biciliae, patrocinata dalla Pro Loco di Bisceglie e sponsorizzata da Panificio Carlino, Centro Vini Agripuglia di Francesco Angarano, Azienda Vini Botta (Trani).

Inoltre, in serata, alle ore 19 presso il Museo Diocesano, si terrà la presentazione del libro “Una vita… una storia” di Liliana Miceli, a cura del Prof. Giovanni Cassanelli, organizzata dall’Università delle Tre Età e dalla Biblioteca “don Michele Cafagna”.

Il programma completo degli eventi può essere visionato e scaricato visitando il sito www.prolocobisceglie.it .

locandina_strascinati