Si è costituita l’Associazione “Bisceglie Vecchia Extramoenia”

Il Presidente è Giuseppe Francesco Ruggieri

Egregi signori,

con la presente abbiamo il piacere di comunicare alle istituzioni locali, ai giornali e a tutti i cittadini che in data 25 marzo 2012 si è costituita a Bisceglie l’Associazione di Promozione Sociale Bisceglie Vecchia Extramoenia, regolarmente registrata presso l’Agenzia delle Entrate il 27 marzo. Frutto dell’entusiasmo di alcuni cittadini, per dare forma e contenitore all’impegno che ognuno di loro singolarmente dedicava a tematiche comuni, l’associazione si pone come obiettivo di preservare il paesaggio e l’identità storica cittadina attraverso la divulgazione, la tutela e la valorizzazione dei beni culturali e naturali posti nel territorio di Bisceglie. Attualmente Bisceglie è una città sotto attacco: demolizioni storiche, perdita di numerose testimonianze archeologiche, assenza totale di pianificazione politica in materia di tutela e recupero, un piano regolatore vigente disastroso, fanno della nostra una città ad alto rischio di perdita di identità. Inoltre il consumo del territorio è un male del nostro tempo che ci preme denunciare e per quanto possibile contrastare, spesso insidioso e che prende in prestito l’immagine del “progresso”. Per questo è nostro intento anche quello di proseguire un’analisi critica della futura Zona ASI e del progetto del casello autostradale a Bisceglie, quest’ultima opera costosa e dai vantaggi discutibili, ed entrambe iniziative che consumeranno ettari di territorio.

Altro nostro cavallo di battaglia, è il frantoio ipogeo di Via Volta, dove scelte private e amministrative incomprensibili, potrebbero portare alla scomparsa di una delle ultime preziose testimonianze di archeologia industriale. Ancora, con l’adesione alla campagna “Salviamo il paesaggio” stiamo per portare anche a Bisceglie il censimento nazionale sulle case sfitte, dibattito sempre incentrato sul consumo del territorio e quanto mai necessario in tempi di redazione del nuovo PUG.

Stimolare il dibattito pubblico, proporre l’adozione di provvedimenti amministrativi (come, per esempio, i vincoli di tutela), controllare il territorio, verificare il rispetto delle norme in materia di edilizia, cultura e ambiente, crediamo siano azioni di supporto complementari all’operato di qualsiasi amministrazione, soprattutto in tempi di crisi economica.

Con tenacia, spirito critico e con la maggiore obiettività che deriva da un gruppo di derivazione politica e culturale eterogenea, saremo sempre aperti al dialogo con istituzioni, enti e associazioni già presenti sul territorio. Iniziamo quindi col lanciare un tesseramento che prevede una quota d’iscrizione annuale di soli 3 euro, una cifra bassa che vuol essere un invito a vivere criticamente e con più attenzione la propria città. Per sottoscrivere l’adesione, l’appuntamento è domenica 22 aprile alle ore 10.00 presso il “Caffè Cova”, dove si riunirà il Consiglio Direttivo.

Per eventuali informazioni, indicazioni, proposte operative e contatti si rimanda all’indirizzo email bisceglievecchiaex@libero.it e alla pagina facebook all’indirizzo www.facebook.com/bisceglievecchiaextramoenia, dove sono consultabili lo statuto e le cariche sociali.

Scarica qui lo statuto.

Il presidente
Giuseppe F. Ruggieri