Notizie

22
2015
Archiviato in: Teatro
Di: Ufficio Stampa Pro Loco Bisceglie

Venerdì 23 gennaio 2015 a Bisceglie

Lo zoo di vetroGentili spettatori,

vi ricordiamo che il prossimo 23 gennaio, venerdì (e non giovedì come di consueto), ospitiamo uno dei più stimati registi e interpreti della a scena italiana (non più di due settimane fa il domenicale del Sole24 Ore, gli ha dedicato un’intera pagina). Affiancato da un cast altrettanto prestigioso, ci propone un testo bellissimo di Tennessee Williams. Da non perdere.

Città di Bisceglie
 e Teatro Pubblico Pugliese

SISTEMA GARIBALDI

diretto da Carlo Bruni

il teatro e la città

atto secondo – stagione 2014 2015 – realizzata in collaborazione con

Linea d’Onda, Teatro Comunale di Ruvo e Cacciatori d’Ombra

 

comunicato stampa

 

venerdì 23 gennaio 2015 – ore 21,00 (porta 20,30)

Tieffe Teatro

LO ZOO DI VETRO

di Tennessee Williams

tradotto da Gerardo Guerrieri

con Arturo Cirillo, Milvia Marigliano, Monica Piseddu, Edoardo Ribatto

musiche e canzoni inedite di Simone Cristicchi

arrangiamenti di Valter Sivilotti in esecuzione registrata dalla FVG Mitteleuropa Orchestra

scene Dario Gessati   luci Mario Loprevite

regia ARTURO CIRILLO

 

ore 19,00 (foyer) per CACCIATORI D’OMBRA – capitolo IV°

MAURO IEVA – mostra fotografica

 

Il 23 gennaio il Teatro Garibaldi di Bisceglie ospita LO ZOO DI VETRO per la regia Arturo Cirillo: certamente uno degli artisti più autorevoli della scena italiana.

Scritto nel 1944, sullo sfondo la crisi americana del ’29, il testo di Tennessee Williams parla di una difficoltà famigliare, ma anche di un futuro che, soprattutto per i giovani, appare più che mai incerto. La direzione scelta da Cirillo trova nelle distanze – temporali e fisiche, amare e insormontabili – una chiave di accesso che lo rende attuale, vivo e, paradossalmente, molto vicino a noi oggi, con dei personaggi distanti da qualsiasi situazione risolutiva, fermi, bloccati in un passato che non diventerà mai futuro. È un dramma della memoria: un sogno, un incantesimo (come quelli del Mago Malvolio che Tom sostiene di incontrare nei cinema che frequenta), una finzione. Si mette indietro il calendario per riportarlo in un tempo mai esistito. Il passato, il presente e il futuro convivono confondendosi a vicenda, come accade ai ricordi quando si mescolano ai rimpianti.

Milvia Marigliano, Monica Piseddu, Edoardo Ribatto costituiscono insieme allo stesso Cirillo, un quartetto potente, emozionante e in una luce di forte stampo pittorico, restituiscono quella dimensione onirica che il dramma richiede.

I testi di Williams e in particolare questo, ricordano quelli di un autore molto frequentato dal nostro regista: quelli di Annibale Ruccello. L’americano ripone una cura minuziosa al piano musicale e come per la Jennifer di Ruccello, anche Laura, la figlia di questo testo, parla attraverso le canzonette dei dischi che gli fanno compagnia (interpretate dalla voce struggente di Luigi Tenco). Da qui nasce il tentativo mirabilmente riuscito di portare la vicenda in un tempo e in un paese meno definito: in un luogo periferico ed economicamente depresso, come una nostra periferia.

Manifestando un’assoluta predilezione per questo artista, dopo l’Avaro della passata stagione, il Garibaldi riporta “a casa” Arturo Cirillo.

 

a differenza del consueto appuntamento del giovedì

Lo zoo di vetro è in programma VENERDÌ 23 gennaio

 

Sistema Garibaldi Bisceglie

botteghino dal martedì al sabato, dalle 18,00 alle 20,00

info 080.3957803 – sistemagaribaldi@gmail.com

prevendita online e presso rivendite booking show

non sarà ammesso l’accesso in sala a spettacolo iniziato.


Sito ottimizzato per Mozilla FirefoxCSS ValidoXHTML ValidoQuesto sito usa Wordpress CMS