Notizie

09
2012
Archiviato in: Sport
Di: Ufficio Stampa Pro Loco Bisceglie

Sara Grassi e Giulia De Dato confermate alla corte di Sportilia Volley

“Questione di feeling” cantavano Mina e Riccardo Cocciante nel 1985 ed è proprio questo uno dei motivi principali che ha spinto Giulia De Dato, centrale, e Sara Grassi, palleggiatrice, a voler rimanere a Bisceglie.

Desiderio esaudito dal Presidente Angelo Grammatica dopo aver consultato lo staff tecnico;  entrambe, infatti, riconfermate per il secondo anno consecutivo nel roster della prima squadra, la stessa vincitrice di una fantastica promozione in serie C dello scorso campionato.

Armate di buona volontà e umiltà, qualità da sempre richieste e promosse dalla società biscegliese, le atlete, molfettese Giulia e terlizzese Sara, decidono di aderire con continuità al “progetto Sportilia”.

Mai scelta fu più condivisa dalle compagne di squadra, con le quali Sara e Giulia hanno stretto un ottimo legame dentro e fuori il campo da gioco.

«Ho instaurato un bellissimo rapporto con tutte le ragazze – afferma la Grassi -, con lo staff si lavora bene e non vedo l’ ora che cominci questa nuova stagione per superare i miei limiti e migliorarmi ancora».

Nella stessa direzione le considerazioni di Giulia: «Mi gratifica l’opportunità di rimanere ancora per quest’anno nella società, grazie alla quale avrò la possibilità di confrontarmi con un campionato per me nuovo, quello di serie C.  Mi piacciono le sfide e conto di affrontare questa nel migliore dei modi».

Buoni i propositi, quindi, con i quali le ragazze si apprestano ad affrontare la nuova stagione agonistica.

«Per noi è importante – afferma Antonella Todisco, capitano della squadra biscegliese neopromossa – aver constatato  sin da subito la grande disponibilità e umiltà di queste due ragazze. Hanno dimostrato un attaccamento alla squadra su cui molti, probabilmente, non avrebbero scommesso. Al di là delle qualità come giocatrici, mi sento di dire che Sara e Giulia, le nostre Sara e Giulia, sono ormai diventate “sportiliane doc”! E non è una denominazione di cui tutte possono fregiarsi. A qualcuno forse non importerà, ma a noi sì».

Antonella e Angelica Todisco
Redazione di Sportilia Volley Bisceglie

Sito ottimizzato per Mozilla FirefoxCSS ValidoXHTML ValidoQuesto sito usa Wordpress CMS