Notizie

19
2014
Archiviato in: Inviti
Di: Ufficio Stampa Pro Loco Bisceglie

Serata di chiusura dell’iniziativa presso l’agricampeggio “Brezza tra gli Ulivi”

partecipanti Summer School 2014Dopo sette settimane di incontri con esperti in materia di turismo, lavoro e comunicazione e visite presso strutture ricettive, aziende del territorio, redazioni giornalistiche e radiofoniche, nonché presso le sedi di Comune e Provincia, giunge a conclusione la seconda edizione del progetto “Summer School – giovani protagonisti del nostro territorio”, organizzato dall’Associazione Pro Loco UNPLI di Bisceglie, presieduta da Vincenzo De Feudis.

Venerdì 22 agosto, a partire dalle ore 19, sarà l’agricampeggio “Brezza tra gli Ulivi” ad ospitare la serata di consegna degli attestati a ciascuno dei sette partecipanti, tutti di età compresa tra i 16 e i 20 anni.

La “Summer School” è patrocinata dalla Presidenza della Giunta Regionale, dalla Provincia di Barletta-Andria-Trani e dal Comune di Bisceglie. Provincia e Comune sono state protagoniste di due degli incontri con i ragazzi. Il primo, con il presidente uscente Francesco Ventola, ed il secondo con il sindaco di Bisceglie Francesco Spina e l’assessore alla Pubblica Istruzione e alle politiche giovanili Vittoria Sasso.

I ragazzi hanno inoltre visitato gli studi di Radio Centro Bisceglie, media partner dell’iniziativa, in occasione della decima puntata di “Estate in Città” (intervenendo anche in diretta per raccontare la loro esperienza), nonché l’hotel Nicotel, il porto turistico amministrato dalla società Bisceglie Approdi, il Frantoio Galantino e la redazione di Bisceglie24, oltre al già citato agricampeggio “Brezza tra gli Ulivi”.

Docenti nella prima fase della Summer School sono stati Francesco Brescia, consigliere dell’Associazione e responsabile del progetto (gestione sportello informativo, rapporto con le istituzioni, comunicazione turistica), Lucrezia Di Pilato e Teresa D’Azzeo di Apulia Destination (creazione di un pacchetto turistico, turismo incoming e turismo outgoing), Fabio Di Liddo (gestione dell’ufficio stampa di un evento), Rosangela Dell’Olio (creazione di un evento dall’idea alla sua esecuzione) e Antonio Di Tullio (psicologia del mondo del lavoro).

“L’ambizione della Summer School – ha commentato Francesco Brescia – è quella di integrare le conoscenze che possono essere apprese nel contesto scolastico con un’esperienza più diretta, fatta di nozioni pratiche che possano aiutare i ragazzi, un giorno, a costruire la propria esperienza professionale su solide basi. Perché anche un’associazione di volontariato può essere fondamentale nella costruzione del proprio percorso lavorativo e può contribuire a formare la futura classe dirigente del nostro territorio”.

Sito ottimizzato per Mozilla FirefoxCSS ValidoXHTML ValidoQuesto sito usa Wordpress CMS