La compagnia delle indie

Notizie

02
2013
Archiviato in: Teatro
Di: Ufficio Stampa Pro Loco Bisceglie

Dal 2 al 19 settembre 2013 a Trani (BT)

Teatro-MIMESISdal 2 al 19 settembre 2013 – ore 21.00 – TRANI DI SCENA 2013 – Impressioni di Settembre
direzione artistica Francesco Saverio Sasso

1993 – 2013
“… e intanto il sole tra la nebbia filtra già il giorno come sempre sarà.”
Il verso finale della famosa canzone della PFM, a cui si ispira il titolo di questa edizione, esprime il senso con cui vogliamo celebrare i venti anni di Trani di Scena: fissare l’evento ma evitare l’autocelebrazione. Per questo abbiamo affidato la direzione artistica a Francesco Saverio Sasso che con competenza, passione ed entusiasmo ci ha già guidato attraverso stimolanti percorsi di critica teatrale, musicale e cinematografica. Quest’anno gli spettacoli si svolgeranno presso il (Piccolo) Teatro Mimesis che da due anni è la sede stabile delle proposte artistiche e culturali dell’Associazione.
Il programma propone appuntamenti di diverso genere: teatro d’autore e teatro popolare con due video di nostre commedie; l’omaggio a tre grandissime interpreti – Mariangela Melato, Franca Rame e Rossella Falk – che hanno fatto grande il teatro italiano; due film – ”JSC” e “L’esorcista” – che a quaranta anni di distanza indagano, ciascuno a proprio modo, il rapporto tra l’umano e il divino e affrontano problematicamente dubbi e paure tipicamente umani. Nè poteva mancare un omaggio al teatro musicale proposto dalla Compagnia dei Teatranti e l’appuntamento con le più belle canzoni della tradizione classica napoletana interpretate dalla Compagnia Pizzk e Vase.
Ringraziamo l’assesore alla cultura Salvatore Nardò e il Sindaco Luigi Riserbato che ci hanno incoraggiato a realizzare questa XX edizione e a condividere con voi luminose impressioni di settembre.di settembre.
Vi aspettiamo.
Marco Pilone
Presidente

Anche quest’anno il Teatro Mimesis ha voluto tener fede al consueto appuntamento estivo col suo pubblico.
Le difficoltà sempre crescenti in cui è costretta a dibattersi la promozione della cultura e dello spettacolo di qualità, hanno imposto delle diverse scelte logistiche e programmatiche ma non hanno intaccato la determinazione a non rinunciare ad una rassegna che da diversi anni incontra il favore e l’apprezzamento del pubblico.
Trani Di Scena 2013 si svolgerà nella sede del Teatro Mimesis dal 2 al 19 Settembre presentando una serie di proposte che vanno dal teatro alla musica, al cinema.
La caratteristica principale di questa edizione non è solo la varietà di genere ma anche la multimedialità. Abbiamo scelto il mese di Settembre per evitare sovrapposizioni con altri eventi e per una esigenza di tipo simbolico: Settembre è il mese del solstizio d’autunno, il periodo in cui la luce abbacinante e totalizzante del sole cede il passo al ritorno di sfumature di colore, di erba verde, di profumi d’uva e di nuove fioriture. In armonia con la natura, il Teatro Mimesis offre al suo pubblico occasioni di svago e di riflessione, momenti di divertente intrattenimento e di leggero approfondimento.
Il nostro intento è che queste “Impressioni di Settembre” diventino un ulteriore tassello nella formazione di un pubblico attento, critico e appassionato verso il teatro e le altre forme di espressione artistica dell’uomo.
Francesco Saverio SASSO
Direttore Artistico

PROGRAMMA:
Lunedì 2 settembre 2013
SCHERZI DI SCENA
di Autori Vari
Compagnia Salvatore Della Villa
con e regia Salvatore Della Villa
Teatro d’Attore puro, lo Spettacolo ha un percorso multiforme, che apre pagine di vita reale e immaginaria, dai toni e colori leggeri, drammatici, ironici e grotteschi, in circostanze di quotidianità e eccessi.
Un percorso eclettico, che coinvolge autori classici e contemporanei. Il Pubblico ha l’opportunità di essere accompagnato e coinvolto emotivamente in questo contenitore poliedrico dell’arte teatrale, dove si snodano atti esistenziali di personaggi psicologici e introspettivi attraverso i loro drammi e circostanze paradossali di personaggi irreali e di pura creazione dell’immaginario nelle loro esilaranti ed equivoche situazioni.
INGRESSO POSTO UNICO NUMERATO
€ 5,00 PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Porta ore 20.30 – Sipario ore 21.00
A spettacolo iniziato non è consentito l’ingresso in sala

Mercoledì 4 settembre 2013
QUAENDE E’ BRUTTE A STE A LOEITE TRA MEGGHIAERE E MAROEITE
di Marco Pilone
Compagnia Teatro Mimesis
regia Marco Pilone
con Lucrezia Antonacci, Filomena Ciliento, Sebastiano Curci, Christian di Filippo, Giulio di Filippo, Antonio Giangualano, Rosa Latti, Caterina Leuci, Gianluca Martiradonna, Rosaria Molinini, Tonia Parente, Gino Procacci, Paolo Tito, Laura Tricarico, Paolo Tricarico, Enza Trione, Mimmo Vescia
regia Marco Pilone
La vita di coppia nel contesto matrimoniale, può presentare frequentemente problemi più o meno seri che interessano in primo luogo i rapporti tra coniugi, ma generalmente si riflettono anche nel rapporto tra genitori e figli e sullo sviluppo affettivo di questi ultimi.
I bambini di questa storia, del resto come gran parte dei figli di separati, riescono nientemeno a sviluppare un meccanismo di autodifesa verso le ostilità tra i genitori traendone perfino profitto personale o addirittura provocando a comando il litigio quando occorre.
INGRESSO LIBERO
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Proiezione ore 21.00

Venerdì 6 settembre 2013
VARIAZIONI ENIGMATICHE
di Eric Emmanuel Schmitt
traduzione e adattamento di Leo Lestingi
Compagnia Nuova Ribalta
con Leo Lestingi e Michele Cuonzo
regia Leo Lestingi
Abel Znorko (Leo Lestingi), eccelso scrittore, premio Nobel ma decisamente misantropo ed Erik Larsen (Michele Cuonzo), giornalista acuto, realista, pragmatico ma sensibile.
Unico punto in comune tra i due uomini così marcatamente diversi, una donna, la stessa amata da entrambi, Helene, la grande assente intorno alla quale gravita tutto, pensieri e parole. Semplicità della realtà scenica, ma climax crescente. Allusioni, contraddizioni, riflessioni filosofiche.
INGRESSO POSTO UNICO NUMERATO
€ 5,00 PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Porta ore 20.30 – Sipario ore 21.00
A spettacolo iniziato non è consentito l’ingresso in sala

Lunedì 9 settembre 2013
SAMMARTOEINE CE NAN’AE LA SAERE E’ LA MATOEINE
di Giulio di Filippo
Compagnia Teatro Mimesis
con Filomena Ciliento, Sebastiano Curci, Christian di Filippo, Giulio di Filippo, Pino Fusco, Caterina Leuci, Donato Margiotta, Rosaria Molinini, Antonio Montrone, Paolo Tito, Paolo Tricarico, Enza Trione, Mimmo Vescia
regia Giulio di Filippo
Questa commedia, ambientata nella zona vecchia della città si presta bene per raccontare aneddoti modi di dire e costumi dell’epoca.
La ricostruzione dell’ambiente insieme a tutti gli oggetti che vedrete in scena, faranno rivivere situazioni del passato, mentre i giovani potranno riflettere su quella che è stata la vita dei loro nonni e confrontarla con quella che oggi è la loro vita.
INGRESSO LIBERO
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Proiezione ore 21.00

Martedì 10 settembre 2013
JESUS CHRIST SUPERSTAR
di Tim Rice e Andrew Webber
regia Norman Jewison
Una sacra rappresentazione moderna e laica, amata e contestata, degli ultimi sette giorni di Cristo che ancora oggi, a 40 anni di distanza, colpisce per forza e drammaticità nella sua miscela di rock e Vangelo. Era il lontano 1973 quando approdò sugli schermi cinematografici italiani “Jesus Christ Superstar”, film destinato a riscuotere un grande successo, nonché a scatenare una altrettanto ampia scia di polemiche.
Diretto da Norman Jewison e tratto dall’omonimo musical, “Jesus Christ Superstar” fu una delle prime “opere rock” scritte da Andrew Lloyd Webber e da Tim Rice.
INGRESSO LIBERO
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Proiezione ore 21.00

Mercoledì 11 settembre 2013
MUSICALANDO
di Autori Vari
Compagnia dei Teatranti
regia Enzo Matichecchia
MUSICALANDO è un pout-pourrì di canzoni tratte da alcuni dei più famosi ed apprezzati musical e commedie musicali che hanno entusiasmato le platee di tutto il mondo, intervallate da momenti dedicati al cabaret, alla poesia, al varietà ed alla rivista. Insomma, una piacevole carrellata nel panorama del teatro musicale e non solo, in quanto seguiremo un percorso che abbraccia molte delle facce artistiche del nostro tanto amato TEATRO!
INGRESSO POSTO UNICO NUMERATO
€ 5,00 PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Porta ore 20.30 – Sipario ore 21.00
A spettacolo iniziato non è consentito l’ingresso in sala

Giovedì 12 settembre 2013
Omaggio a Mariangela Melato
MEDEA
di Euripide
regia Giancarlo Sepe
Un personaggio significativo della tragedia greca che, rappresenta l’universo dell’anima femminile insondabile ed esprime la potenza primigenia della natura, incomprensibile dagli uomini che cercano rifugio piuttosto nella sicurezza delle norme o nel fascino del potere, disdegnando la profondità dell’amore e incapaci di comprenderne sino in fondo la portata. Una straordinaria Mariangela Melato in un Classico che offre ancora spunti di riferimento alla nostra quotidianità.
INGRESSO LIBERO
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Proiezione ore 21.00

Venerdì 13 settembre 2013
L’ESORCISTA
con Linda Blair
regia William Friedkin
1973: esce al cinema uno dei film più terrificanti di tutti i tempi, la storia di una bambina posseduta dal demonio. Un classico che nessuno ha potuto dimenticare. Bello, brutto, bellissimo, bruttissimo, sopravvalutato, capolavoro, cult, must e chi più ne ha più ne metta. Quando si parla di un film storico come L’esorcista, tutti sentono il bisogno di dire la propria. Succede sempre almeno due volte: quando il film in questione esce e, in caso di successo, quando ricorre un anniversario più o meno pesante, in questo caso i quarant’anni.
INGRESSO LIBERO
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Proiezione ore 21.00

Sabato 14 settembre 2013
MICHELEMMA’
le più belle canzoni della tradizione classica napoletana
Compagnia Pizzk & Vase
Cosa s’intende per canzoni della tradizione napoletana? Molti, fanno riferimento solo a quelle famose scritte nell’epoca d’oro a cavallo tra l”800 e il ’900: ‘O sole mio, ‘O surdato nnammurato, I te vurria vasà, etc… Se non addirittura a quelle successive che hanno caratterizzato i Festival di Napoli dal dopoguerra alla fine degli anni sessanta. Si tende a cadere in questo errore a causa di quelle canzoni napoletane che negli ultimi decenni vengono scritte dai cosiddetti “neomelodici”. Le più antiche canzoni napoletane sono da considerarsi quei canti popolari che fioriscono nella città partenopea solo tra il ’600 ed il ’700. Poiché è solo con questi canti che cominciano a delinearsi i caratteri della canzone come la intendiamo oggi. Vengono comunemente chiamate “canti popolari” perché la loro creazione viene attribuita al popolo e non ad un autore in particolare. In realtà si tratta di componimenti di autori ignoti che si sono poi arricchite e modificate nel corso degli anni grazie al contributo spesso casuale dell’oralità del popolo stesso, e chissà quante di esse sono andate perdute per sempre !
INGRESSO POSTO UNICO NUMERATO
€ 5,00 PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Porta ore 20.30 – Sipario ore 21.00
A spettacolo iniziato non è consentito l’ingresso in sala

Martedì 17 settembre 2013
Omaggio a Franca Rame
COPPIA APERTA, QUASI SPALANCATA
di Franca Rame e Dario Fo
regia Dario Fo
La coppia e i suoi luoghi comuni sono al centro di questo spettacolo, uno dei testi più famosi e dissacranti interpretati da Franca Rame.
È la storia grottesca di due coniugi alle prese con un matrimonio che sta andando alla deriva: la “coppia aperta” è un’invenzione del marito per giustificare le sue infedeltà di immaturo, vanaglorioso Don Giovanni, con comico strazio della moglie ridotta a maldestri tentativi di suicidio. Fino a che di questi vantaggi gode il maschio tutto bene, ma cosa succede quando la donna, superate le iniziali ritrosie, decide di prendersi la sua parte di libertà? Si finge una parità, una normalità, ma le conquiste delle donne e il rapporto con l’altro, sono sempre al limite. Non a caso i matrimoni sono in forte calo, ed i rapporti sono più che mai aperti. È un bene? un male? Non è questo il problema.
INGRESSO LIBERO
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Proiezione ore 21.00

Mercoledì 18 settembre 2013
UNA PURA FORMALITA’
con Gérard Depardieu
regia Giuseppe Tornatore
“Una Pura Formalità” è un viaggio alla riscoperta di se stessi, di quello che è stata la propria vita. È come mettersi nudi davanti ad uno specchio, senza fronzoli né orpelli, senza più difese. Guardarsi, a volte scoprirsi, per quello che siamo.
“Una Pura Formalità” è un film eccellente, uno dei picchi fra tutte le opere di Tornatore, che si è dimostrato un autore capace di andare al di là di tutti quegli schemi rigidi e stereotipati che purtroppo sembrano essere quelli più amati dai nostri critici e anche dal nostro pubblico. Una particolare menzione deve essere tributata all’eccellente doppiaggio di Corrado Pani e di Leo Gullotta che danno rispettivamente voce a Depardieu e a Polanski.
INGRESSO LIBERO
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Proiezione ore 21.00

Giovedì 19 settembre 2013
Omaggio a Rossella Falk
L’AMICA DELLE MOGLI
di Luigi Pirandello
regia Giorgio de Lullo
“L’amica delle mogli” nello storico allestimento di Giorgio De Lullo con una straordinaria Rossella Falk nel ruolo di Marta, donna ambigua ed enigmatica, la quale non si è mai sposata ed è diventata la preziosa consigliera delle proprie amiche, oltre che l’irraggiungibile oggetto del desiderio dei loro mariti.
Marta, sospesa tra innocenza e perversione, non sa nemmeno lei stessa dove finisca la sua disponibilità altruistica e dove cominci il desiderio di affermazione personale, realizzato attraverso l’imposizione sulle amiche dei suoi comportamenti, dei suoi gusti e delle sue scelte.
INGRESSO LIBERO
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Proiezione ore 21.00

TEATRO MIMESIS TRANI
Via Pietro Palagano, 53
info. 346.8259618
mail: info@teatromimesis.it
www.teatromimesis.it.

Sito ottimizzato per Mozilla FirefoxCSS ValidoXHTML ValidoQuesto sito usa Wordpress CMS