Notizie

08
2014
Archiviato in: Sport
Di: Ufficio Stampa Pro Loco Bisceglie

Dal 9 all’11 maggio 2014 a Bisceglie

Targa_nuovo_tsn_bisceglieL’obiettivo, dichiarato con fondate ambizioni dalla sezione biscegliese del Tiro a Segno Nazionale, è quello di bissare il successo organizzativo ed agonistico dello scorso anno. Nel prossimo weekend il poligono di Via Matina della Corte si appresta ad ospitare la terza prova del Campionato Italiano 2014 di tiro rapido sportivo: in programma da venerdì 9 a domenica 11 maggio, l’importante competizione vedrà in lizza un’ottantina di atleti provenienti dalle sezioni UITS di Chieti, Napoli, Lucera, Cosenza, Barletta, Bari e Prato, oltre naturalmente all’agguerrita pattuglia di tiratori biscegliesi.

La gara prevede lo svolgimento di quattro prove dall’elevato livello tecnico, per le quali verranno utilizzati mini target, bersagli oscillanti, bersagli ostaggiati con tiri a lunga distanza e sequenze veloci ravvicinate. Nello specifico gli esercizi sono stati ideati da Michele Rana, tiratore biscegliese di grande esperienza che ha dovuto tener conto degli spazi a disposizione, dei coni di fuoco e degli angoli di sicurezza per consentire agli atleti di svolgere la prestazione in condizioni di massima sicurezza. Saranno quattro le specialità di tiro presenti: Semiauto, Revolver, 22 L.R. e Monofilare 1911, quest’ultima introdotta a partire dall’attuale stagione.

Sulla scorta dei brillanti riscontri della prima esperienza, targata luglio 2013, la sezione di Bisceglie del T.S.N. presieduta da Saverio Montrone si accinge dunque ad accogliere gli atleti e le famiglie degli stessi per una kermesse in cui poter coniugare al meglio turismo e sport. Tra i protagonisti più attesi spicca la presenza del Campione Italiano in carica della divisione Semiauto, il teatino Giulio del Rosario, in gara assieme a tutta la squadra della sua sezione. Anche i tiratori biscegliesi puntano a confermare i brillanti risultati conseguiti nella prova inaugurale del campionato in quel di Chieti e, in virtù dell’esperienza maturata sui campi di gara, sono pronti a competere alla pari con il gotha della disciplina per giocarsi il podio nelle varie divisioni fino all’ultimo colpo. Particolarmente significativo per il buon esito della manifestazione sarà il contributo dei giudici, chiamati a svolgere un ruolo fondamentale. A capo dello staff arbitrale ci sarà Giuseppe Sangineto, atleta e giudice (Range Master) di comprovata capacità.

Al termine della tre giorni di gara, prevista nel pomeriggio di domenica, avverrà la ricca premiazione finale officiata dal sindaco di Bisceglie Francesco Spina, e dall’assessore allo sport Vittoria Sasso.

Sito ottimizzato per Mozilla FirefoxCSS ValidoXHTML ValidoQuesto sito usa Wordpress CMS