Notizie

21
2013
Archiviato in: Libri
Di: Ufficio Stampa Pro Loco Bisceglie

A cura di Open Source Bisceglie

Il Club del Libro a Bisceglie è giunto al suo decimo appuntamento e non si ferma per l’estate. Anzi, soprattutto nella stagione che vede il libro come ottimo compagno di ombrellone e relax sulla spiaggia, l’Arci Open Source di Bisceglie, associazione promotrice, intende rinnovare a tutti i lettori l’invito a parteciparvi.

club del libro

“Un libro, un mese per leggerlo, un pomeriggio per parlarne. Una cosa semplice da fare insieme” lo slogan che spiega la semplicità dell’iniziativa che si tiene nella sede dell’associazione in Via Ruvo 127 a Bisceglie. Si tratta infatti di un incontro mensile tra lettori per parlare in libertà di un libro, delle sue svariate forme, delle sue suggestioni, per condividere l’esperienza di lettura.

In questi mesi tanti i titoli oggetto di conversazione: dall’esordio a ottobre scorso con “Fahrenheit 451” di Ray Bradbury si è passati a “Chiedi alla polvere” di John Fante, poi a dicembre doppio appuntamento con “Cecità” di Josè Saramago e “Le città invisibili” di Italo Calvino. A gennaio inaugurato il nuovo anno con  “Il Lupo della steppa” di Herman Hesse, poi “La linea d’ombra” di Joseph Conrad, “La Chimera” di Sebastiano Vassalli  e “I miei martedì col professore” di Mitch Albom. A marzo edizione speciale in collaborazione con il Presidio di Libera, nell’incontro che si è tenuto presso la sede di Via Petronelli si è parlato di “Il giorno della civetta” di Leonardo Sciascia in un Club tutto dedicato ai diritti. A giugno altro appuntamento davvero speciale in trasferta a Barletta in occasione del Pride 2013. Seduti sul prato che circonda il castello i partecipanti hanno parlato di “Un giorno questo dolore ti sarà utile” di Peter Cameron.

Il Club del Libro è un’iniziativa aperta a persone di tutte le età, rivolta non solo ai lettori ma anche agli aspiranti tali. E proprio a loro l’invito più accorato: chi non legge, deve subito iniziare! Per farlo l’Arci ha allestito presso la propria sede una vera e propria biblioteca dopo tre anni di raccolta, selezione, catalogazione compiuta dai volontari. Open Source mette quindi a disposizione dei suoi soci e della cittadinanza tutta una collezione di oltre 600 titoli e un servizio di prestiti moderno ed efficiente.

Tutti i titoli differenziati per generi – Narrativa, Poesia, Storia, Manualistica, Fumetto, Saggi, Spirituali, Didattica – sono visionabili con un semplice click all’indirizzo web http://bit.ly/openbiblioteca o direttamente in sede negli orari di apertura. La biblioteca si chiama Open Source BOOKCASE e dall’associazione ci tengono a far sapere che “Non è solo un servizio ai soci: è il nostro piccolo atto di “resistenza” mentre tutto intorno ci si rassegna all’approssimazione, all’ignoranza, all’assenza di senso critico. Un piccolo atto che sta diventando grande grazie alle numerose donazioni gratuite di soci, amici e simpatizzanti, nonché all’insostituibile contributo di Auld Dublin Pub e Mosaico di Pace.” E’tutto pronto per un’estate all’insegna della lettura, dunque. Per contattare l’associazione e conoscere ogni dettaglio di queste iniziative, è possibile scrivere un’email all’indirizzo arciopensource@gmail.com

Info
Email: arciopensource@gmail.com
Facebook: Open Source Bisceglie

Sito ottimizzato per Mozilla FirefoxCSS ValidoXHTML ValidoQuesto sito usa Wordpress CMS